05.12

2017

Chi è il vostro maestro di sci?

DUE PROTAGONISTI DELLA NEVE RACCONTANO LA PROPRIA ESPERIENZA

Scuola Sci Dolomiti di Brenta Andalo, la maestra Serena Colme

Vi capita mai di cambiare luogo della vostra settimana bianca e pensare a chi sarà il o la maestra di sci dei vostri figli? Cosa vi aspettate da questi insegnanti? Che caratteristiche dovrebbero avere secondo voi per riuscire ad insegnare con entusiasmo le discipline dello sci alpino ma anche snowboard e sci di fondo? Perchè. si sa, un buon maestro non deve essere solo un buon conoscitore della tecnica sciistica, ma deve essere in grado di coinvolgere i ragazzi facendo amare questo sport. 
Matteo Baldo, (nella foto in basso a sinistramaestro di sci della Scuola Dolomiti di Brenta di Andalo spiega: “Credo che la nostra professione meriti di più di due semplici parole per essere descritta. Secondo me il maestro di sci non va giudicato superficialmente. Per questo vorrei spendere qualche parola in più. Vorrei che tutti gli amanti della neve e dello sci capiscano quanto questo lavoro sia ricco di sfumature e variabili”.

 
Gruppo di ragazzi sulle piste della Paganella con il maestro di sci Matteo Baldo
La maestra Serena con i suoi bimbi in pista

Un maestro di sci si interfaccia con molte persone, perchè la clientela varia molto…
“Nel nostro ambiente - continua Matteo Baldo - si scoprono ogni giorno situazioni diverse. Incontriamo persone diverse con storie diverse. Ed è proprio questa unicità di ognuno che rende il compito del maestro di sci non sempre semplice ed immediato come si potrebbe pensare. Un buon insegnante di sci si concentra per sviluppare al meglio le capacità tecniche ma non tralascia mai l'aspetto emotivo che coinvolge direttamente il nostro cliente, che sia un bambino o un adulto”.

Come si ottengono buoni risultati?
“Uno degli aspetti fondamentali è la passione e l'amore nel sentire la neve sotto i piedi! Passione e volontà sono il motore per ottenere soddisfazioni. I più piccoli riescono a sopportare il freddo solo se si divertono e si appassionano E noi maestri di sci abbiamo il compito di insegnare loro la tecnica in maniera ludica trasmettendo loro l’amore per lo sport e la natura”.

Gli fa eco Serena Colme (nella foto in alto e a destra), anche lei maestra di sci della Scuola Dolomiti di Brenta: “Il compito fondamentale dell’allenatore è quello di saper cogliere immediatamente i punti deboli ed i punti di forza del proprio atleta, sia adulto che bambino. Solo in questo modo è possibile avviare un lavoro mirato e personalizzato che porti a buoni risultati tecnici.  Il valore aggiunto di un allenatore è proprio quello di essere ambivalente sul piano professionale, puntando i suoi insegnamenti sulla tecnica sciistica applicata alla competizione agonistica delle varie discipline di sci alpino (slalom gigante, slalom speciale e discesa libera) ma al contempo mantenendo inalterato il concetto di insegnamento, di trasmissione di emozioni e di esaltazione delle doti individuali, tipiche del maestro di sci”.

Le scuole di sci vantano al loro interno molti insegnanti specializzati. Quanto sono importanti queste specializzazioni?
“La scuola di sci Dolomiti di Brenta - continua Matteo Baldo - è specializzata nell’insegnamento ai bambini (marchio qualità in ORO da parte dell’Associazione Maestri di Sci del Trentino). Ma molti insegnanti hanno approfondito, specializzandosi, altri settori di competenza. Personalmente ho deciso di approfondire un aspetto ancor più complesso e delicato, ovvero l'insegnamento dello sci a persone con disabilità più o meno gravi, fisiche o mentali. Insomma si tratta di un mondo del tutto nuovo e ancora in via di esplorazione, ma che ci ha già regalato molte soddisfazioni. Va detto che studiare e analizzare nel dettaglio i molteplici aspetti che la persona disabile porta con sè, è ogni volta un'esperienza che vale la pena di vivere. Lo sci è uno sport bellissimo ed è giusto che tutti possano provarlo.  Noi ci impegniamo ogni giorno mettendoci tutta la nostra passione, l'energia e la dedizione che questo lavoro merita, proprio perchè amiamo quello che facciamo!”

IN EVIDENZA

PRONTI PER ESCURSIONI E DIVERTIMENTO SULL'ALTOPIANO DELLA PAGANELLA?

"UNO SPORT PER TUTTI, ADULTI E BAMBINI, SENZA PERICOLI E SENZA CODE!"

Il Blog

I maestri della Scuola Italiana di Sci Dolomiti di Brenta di Andalo in Trentino alla scoperta del mondo degli sport sulla neve: tante storie, consigli e indicazioni da non perdere per restare sempre aggiornati!