01.12

2017

La colazione degli sciatori

MAI AFFRONTARE LE PISTE DA SCI SENZA MANGIARE

Sullo snowboard dopo una buona colazione

Mio figlio non vuole fare colazione! Mio figlio si rifiuta di bere o mangiare qualcosa: sono tante le mamme disperate perchè i loro figli saltano il primo appuntamento della giornata col cibo. E molti di questi bambini non scendono a compromessi nemmeno durante le vacanze invernali o nei weekend, prima di affrontare la giornata sugli sci, quando il tempo per la colazione è maggiore di quando si va a scuola.
Probabilmente la voglia di mettersi scarponi e sci o snowboard ai piedi è troppa per pensare di perdere tempo a mangiare! Sbagliato! La colazione è fondamentale, tanto più per i bambini che sono sempre in movimento e hanno un dispendio di energia molto più elevato degli adulti, in una situazione climatica, inoltre, in cui il freddo accelera il metabolismo e quindi il consumo calorico. L’organismo dei più piccoli ha una grande necessità di sostanze nutritive. Un bambino che fa ogni giorno una buona colazione è un organismo che ha tutte le possibilità di dare il meglio si sé, non solo per lo sviluppo, ma anche nello sport e nel rendimento scolastico. Ed anche la concentrazione è sicuramente maggiore.
Sono necessari alcuni consigli importanti da non sottovalutare. Una corretta (oltreché sana) alimentazione gioca assolutamente un ruolo fondamentale per affrontare una giornata sulla neve nel migliore dei modi. Ecco quindi che non vanno dimenticate le 3 grandi famiglie di nutrienti: carboidrati, grassi e proteine – gruppi che devono essere sempre presenti, e assolutamente non sostituibili.

La colazione è fondamentale per i bambini
I corsi della scuola sci Dolomiti di Brenta di Andalo, sulla Paganella

La colazione, non solo prima di affrontare una giornata sulle piste da sci, non deve essere mai saltata o presa sottogamba. L'organismo necessita al risveglio della giusta quantità di sostanze nutritive e soprattutto di zuccheri (sia semplici che complessi) per iniziare bene la giornata, lavorativa o sportiva che sia. Tutti hanno bisogno di una buon primo pasto prima di iniziare il corso di sci, o comunque prima di affrontare le piste da sci. All’energia che serve va aggiunto anche il freddo, che può essere affrontato solo con lo stomaco pieno!
Consumare una buona prima colazione, privilegiando alimenti a base di carboidrati come pane, fette biscottate o biscotti, con marmellata o miele, è il segreto per partire con il motore pronto a dare il massimo. La colazione è una chiave essenziale per entrare nella giornata, e i carboidrati sono il miglior carburante! 

Cosa posso preparare a mio figlio a colazione?

Quando si affronta una giornata sugli sci ai bambini può sicuramente essere concesso qualche sfizietto in più…. diciamo che possono mangiare anche cose che normalmente “sono vietate” durante l’anno. Il consiglio è servire una bevanda (dal latte al thé alla spremuta fresca, succo, magari fresco, o camomilla, magari con miele) accompagnata con latte, biscotti, marmellata, cacao, cioccolato da spalmare sul pane. Non dimentichiamo, però, la curva glicemica degli alimenti: zuccheri semplici hanno una forte impennata, una enorme distribuzione di energia, che si esaurisce altrettanto velocemente lasciando il piccolo quasi più spossato di prima; gli zuccheri complessi, al contrario, vengono utilizzati molto più lentamente durando molto più tempo anche sotto elevato sforzo fisico. Alessandro Obrelli, maestro di sci ed insegnante di educazione fisica oltre che esperto nutrizionista dello sport spiega: "A tutto questo, si aggiungono le combinazioni: fibre e grassi rallentano ancora di più l’assimilazione, permettendo un buon senso di sazietà e una carica di energia decisamente meglio distribuita. Ecco, dunque, l’importanza di un pasto completo e quanto più vario. Se qualche bimbo non ama il dolce il salato va ancora meglio. Quindi sì ai cibi salati, dal pane e formaggio o prosciutto, alle uova (gli albumi non hanno un limite di quantità, mentre i tuorli non possono essere mangiati più di 3 o 4 a settimana – dalle ultime ricerche - per i bambini meglio mantenere il limite a 1 o 2) che apportano energie, proteine e grassi, ma anche un semplice pezzo di parmigiano".  

Quindi una buona dose di carboidrati per accendere il motore ma anche fibre naturali  che potete trovare nei cereali integrali o nel pane integrale. Ottima scelta anche lo joghurt, magari accompagnato da frutta fresca e della frutta secca.
Se poi la mamma è una buona cuoca spazio alle torte fatte in casa, o ai pancake, magari fatti senza zucchero, così potranno essere accompagnati sia al dolce che al salato.

E se c’è poco tempo?

Questo è un grande errore dei genitori che spesso pensano di fare un favore ai figli lasciandoli dormire dieci minuti in più per poi mettere loro fretta nella colazione. Nulla di più sbagliato. Per consumare correttamente una buona colazione sono necessari almeno quindici minuti. Invece della frenesia che solitamente si respira nelle case al mattino è meglio scegliere la calma. Meglio anticipare di quindici minuti la sveglia  anche se le prime volte può sembrare un vero e proprio trauma: provate, la giornata inizierà con maggiore relax! E, nel limite del possibile, almeno quando si va a sciare o comunque nelle giornate senza scuola, provate a mettervi tutti insieme a tavola: con il buon esempio si ottengono grandi cose.

Siete pronti per affrontare un altro weekend sugli sci in Trentino? Allora mettete benzina nei motori perchè lo sci è uno sport che brucia moltissime calorie l’ora. Un esempio? Lo sci di fondo è senza dubbio il più dispendioso (anche 900 caloria l’ora), a seguire le ciaspolate, lo sci alpino e lo snowboard (circa 400 calorie l’ora). Vi aspettiamo sulle piste della Paganella Ski Area!

 

Tags: 

IN EVIDENZA

"UNO SPORT PER TUTTI, ADULTI E BAMBINI, SENZA PERICOLI E SENZA CODE!"

"ESPERIENZE UNICHE MA NESSUNO DEVE IMPROVVISARSI ESPERTO"

Il Blog

I maestri della Scuola Italiana di Sci Dolomiti di Brenta di Andalo in Trentino alla scoperta del mondo degli sport sulla neve: tante storie, consigli e indicazioni da non perdere per restare sempre aggiornati!